Allenamento EMS

Questa tipologia di allenamento si basa su sessioni brevi ma molto intense.

Tutti i muscoli vengono stimolati contemporaneamente riuscendo a concentrare il lavoro di diverse ore di palestra in 20 minuti.

Funziona davvero?

Sì, l'allenamento EMS (elettromiostimolazione) agisce su un numero superiore di fibre rispetto all'allenamento classico, questo grazie agli impulsi che riescono a far contrarre i muscoli

in maniera totale e più profonda.

A cosa serve?

Dimagrimento

Dimagrimento

aumentando considerevolmente il metabolismo basale, ovvero le calorie bruciate dal nostro corpo in una condizione di riposo, induce il corpo ad utilizzare i grassi come fonte energetica. Uno degli effetti primari, quindi, è la riduzione di massa grassa.

Riduzione mal di schiena

Riduzione mal di schiena

facendo contrarre i muscoli del core (retto dell'addome, addominali obliqui, lombari e il muscolo multifido) stabilizzatori della colonna vertebrale, contribuisce al rafforzamento della zona dorsale e lombare.

Riduce gli inestetismi della cellulite

Riduce gli inestetismi della cellulite

agendo sulla microcircolazione sanguigna e quella linfatica va a combattere la lipodistrofia ginoide. Aiuta l'espulsione di liquidi in eccesso (ritenzione idrica).

Ipertrofia(Muscolazione)

Muscolazione

abbinato ad una dieta ipercalorica ed iperproteica aumenta la percentuale di massa magra.

Tonificazione Muscolare

Tonificazione muscolare

gli impulsi elettrici riescono a far contrarre il muscolo in maniera profonda, andando a toccare circa l'85 % delle fibre muscolari (situazione difficile da ricreare con l'allenamento classico). Grazie alle varie posture ed esercizi che si eseguono durante i 20 minuti di seduta, tutti i muscoli vengono sollecitati completamente sia in fase di accorciamento (contrazione concentrica ), sia in fase di allungamento (fase eccentrica).